CRONACHE

ARCHIVI

 

20-03-19: Coppo Italia andata Pro Cervigna-Sistiana 1-1. Nella semifinale d’andata della Coppa Italia il Sistiana Sesljan costringe al pareggio la Pro Cervignano per 1-1. Gara ben giocata dagli ospiti che nella prima frazione concedono poco ai locali nonostante la supremazia territoriale il risultato non si sblocca. Nella ripresa un guizzo di Panozzo porta in vantaggio la Pro, il Sistiana cresce il Sistiana che si fa parare un rigore e nel finale Carlevaris ristabilisce la parità. Ma andiamo con ordine. Avvio di gara abbastanza equilibrato con le due formazioni che si studiano. Nei primi minuti, Del Rosso scatta sul filo del fuorigioco ma il guardialinee alza la bandierina. Poi due tentativi per la Pro Cervignano con Bucovaz e al 5’ la gran conclusione di Panozzo ben respinta da Zucca in uscita. Seguono due corner senza esito per la Pro battuti da Cocetta. Al 10’ il tentativo di Colja David, su invito di Carlevaris, finisce alto. Poi Serra dal fondo mette in mezzo, il portiere allunga la sfera su Crosato che libera l’area. Al 17’ gran occasione per il Sistiana Sesljan la punizione dal limite di  Carlevaris fa la barba alla traversa. Un minuto dopo Zucca in uscita bassa neutralizza il contropiede di Cocetta. Al 22’ Del Rosso dal fondo non incrocia Colja David. Al 24’ sul traversone di Cappiello, Balducci va in uscita alta anticipando Colja David. Spinge la Pro, dal 26’ al 28’ usufruisce di tre corner battuti da Cocetta. Al 32’ la punizione del limite di Panozzo si stampa sulla barriera. Al 35’ Zucca in uscita bassa neutralizza Cavaliere. Al 36’ la punizione di Carlevaris finisce sulla barriera. Nel finale di tempo gran occasione per la Pro, Cavaliere supera il proprio marcatore concludendo alto. Un minuto dopo la risposta degli ospiti non tarda, il diagonale di Colja David fa la barca al palo viene deviato in angolo. Così il primo tempo si conclude con un nulla di fatto. Nella ripresa buona la partenza del Sistiana Sesljan, al 6’ minuto impegna severamente Balducci in uscita alta con la conclusione di Carlevaris. Al 7’ doccia fredda per gli ospiti, Panozzo riceve la sfera, incrocia con il destro mettendo alle spalle di Zucca, 1-0. Il Sistiana Sesljan non ci sta e si riversa nella metà campo avversati lasciando sguarnita la fascia ai contropiedi da cui nasce al 12’ il possibile raddoppio con Panozzo che di testa mette alto. Al 17’ la conclusione di Cavaliere finisce all’esterno della porta. Al 18’ Colja David viene steso in area da Muffato (ammonito nell’occasione), l’arbitro indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri si presenta Francioli che non angola bene consentendo a Balducci di intuire allungandosi la devia in angolo. Il Sistiana sembra accusare il colpo. La Pro Cervignano torna spingere. Al 23’ il diagonale di Paneck finisce sul fondo, la 28’ Godeas si fa ribattere la punizione e al 30’ si registra la conclusione a giro di Puddu. La Pro Cervignano rallenta condendo spazio al Sistiana che si riprende dal torpore. Al 32’ la conclusione di Cappiello da fuori finisce alta. Al 35’ tentativo a fil di palo di Colja David, passano tre e gli ospiti trovano il meritato pareggio con Carlevasis che in girata beffa Balducci per 1-1. Finale di tempo nervoso, il Sistiana Sesljan va alla disperata ricerca del vantaggio e dopo cinque minuti di recupero l’arbitro, al triplice fischio, rimanda le squadre nello spogliatoio in attesa del secondo round. Domenica torna il campionato, il Sistiana Sesljan deve rimanere concentrato sulla sfida con lo Zaule. Per quando riguarda la Coppa Itali la sfida di ritorno si giocherà il 3 aprile alle ore 20 si partirà dal risultato dell’andata. Si ricorda che se al termine della gara di ritorno le squadre si trovassero in parità di punteggio per determinare la vincente si terrà conto della differenza reti conseguita nei due incontri (le reti in trasferta NON valgono doppio); in caso di ulteriore parità si procede all’esecuzione dei calci di rigore

 

10-03-19:Sistiana-Pro Romans Medea 1-1:Il Sistiana Sesljan costringe al pareggio per 1-1 la Pro Romans Medea. Gara non facile per il Sistiana apparso blando nella prima frazione. Al novantesimo divide la posta in gioco come i tempi di gioco. Il primo tempo è appannaggio della Pro Romans che si porta in vantaggio, i padroni di casa faticano senza riuscire a rendersi pericolosi. Nella ripresa il Sistiana prende per le redini gli avversari, riuscendo a rendersi pericoloso in diverse occasioni portandosi a casa un punto. Nel primo tempo subito un tentativo per la Pro Romans, sugli sviluppi di una punizione laterale sul fondo di Dragosavljevic ribattuta in mischia, Russo conclude a fil di palo. Al 6’ minuto si registra una conclusione da fuori di Bardus sul portiere. Passa neanche un minuto e la Pro Romans passa in vantaggio, con gol dell’ex, svarione difensivo Gon in uscita, Dragosavljevic scappa in dribbling deposita la sfera in rete, 0-1. All’11’ Buso va in anticipo su Colja David sul cross dal fondo di Crosato. Al 18’ il diagonale di Compaore finisce sul fondo. Al 25’ Del Rosso da posizione defilata conclude all’esterno della porta. Al 26’ Del Rosso mette per Bozicic, la conclusione deviata in angolo dalla difesa. Al 33’ il diagonale di Dragosavljevic finisce a fil di palo. Nel finale di tempo si registra il tentativo da fuori di Colja David sul fondo al 34’ e due tentativi di Fabris sul portiere al 38’ e 41’ e il primo tempo si conclude con il gli ospiti in vantaggio. Nella ripresa si vede un Sistiana Sesljan più in palla. Nei primi minuti subito un tentativo per la Pro con Buttignaschi, spalle alla porta conclude sul portiere. Al 2’ minuto, sugli sviluppi di un corner, presunta toccata di mani in area della Pro Romans non ravvisata dall’arbitro. Al 4’ tentativo dal limite di Del Rosso finisce sul portiere. Al 5’ gran intervento con i pugni di Gon in uscita alta sugli sviluppi di un corner. Il Sistiana sale in cattedra iniziando a rendendosi pericoloso e propositivo. Al 6’ Del Rosso costringe Buso all’intervento in tuffo. All’8’ si registra il diagonale sul fondo di Carlevaris. Al 15’ sugli sviluppi di un corner di Bozicic, la ribattuta arriva a Carli che in contro balzo impegna il portiere. Al 16’ la punizione di Bozicic ribattuta dalla difesa costringe Tawgui a mettere sul fondo. Ancora un giro di lancette, la conclusione di Carlevaris finisce sul fondo. Al 22’ giunge il pareggio del Sistiana Sesljan, sugli sviluppi di un corner di Bozicic, sponda di Carli per Colja David che di testa infila Buso, 1-1. Un minuto dopo la punizione di Russo a giro arriva sul primo palo dove Gon fa buona guardia. Al 27’ gran occasione per il Sistiana, la girata di Del Rosso costringe il portiere a deviare con la punta delle dita in angolo. Al 28’ gran protesta per i padroni di casa per un atterramento in area ai danni di Carlevaris, l’arbitro fa proseguire. Nel finale di tempo entrambe le formazioni provano a vincere la partita, due tentativi di Bardus, in mezzo il tentativo di Colja David che impegna il portiere sul primo palo ma il risultato non cambia. Domenica prossima il campionato di ferma, si torna in campo il giorno 24, il Sistiana Sesljan sarà impegnato in trasferta con lo Zaule, che in questo turno ha impattato per 0-0 sul campo del Mladost. All’andata il Sistiana si impose per 1-0.

 

02-03-19:Ant. Sistiana-Valnatisone 4-2: Nell’anticipo di sabato torna alla vittoria il Sistiana Sesljan che regola la Valnatisone per 4-2. Gara non facile per il Sistiana, in formazione rimaneggiata, che rischia di subire la rimonta degli ospiti. Il primo tempo risulta di marca locale con una flessione nel finale. Nella ripresa la Valnatisone prende coraggio costringendo il Sistiana a giocare di rimessa riuscendo a fatica a tenere a debita distanza gli ospiti. Buona partenza del Sistiana Sesljan che nei primi minuti usufruisce di due calci piazzati con Carlevaris, punizione poi su corner. Al 4’ sul diagonale di Nin gran intervento di Gon, sul ribaltamento di fronte, cross di Colja David, Pinatto anticipa tutti in uscita. Al 7’ la conclusione telefonata al portiere da Comugnaro. Al 13’ giunge il vantaggio del Sistiana Sesljan, gran conclusione Colja David, la respinta dal portiere in uscita al limite dell’area viene raccolta da Tawgui che da fuori area fa partire la bordata che finisce in rete, 1-0. Al 15’ l’inzuccata di Nin fa la barba al palo. Al 17’ il diagonale di Tawgui si spegne sul fondo. Un minuto dopo Cappiello mette per Colja David che da posizione defilata conclude sul fondo. Al 21’ Colja David incrocia con Cappiello che di testa mette alto. Al 22’ il Sistiana Sesljan raddoppia, gran recupero di Tawgui assist per Colja David fa partire il diagonale che si infila in rete sul palo più lontano, 2-0. Al 24’ il tentativo in dribbling di Cappiello finisce addosso al portiere. Al 27’ Pinatto respinge con i pugni la punizione di Carlevaris. Al 30’ Zlatic e Carli costringono Nin a concludere a fil di palo. Al 39’ la Valnatisone accorcia le distanze, Nin si procura e trasforma il rigore concesso dall’arbitro, 2-1. Nel finale di tempo il Sistiana Sesljan prova a tenere a distanza la Valnatisone trovando il tris al 45’ con il contropiede di Colja David che, sul filo del fuorigioco, deposita in rete andando al riposo sul 3-1. Nella ripresa la Valnatisone inizia subito a spingere costringendo il Sistiana Sesljan a giocare di rimessa. Nei primi minuti la conclusione di Crosato trova la schiena di un difensore. Al 5’ Comungnaro costringe Gon sul primo palo. All’8’ sugli sviluppi di un corner di Carlevaris, Carli di testa mette sul fondo. Al 11’ ancora un’ingenuità difensiva del Sistiana, Pocecco commette fallo in area su Nin che si ripresenta di nuovo sul dischetto trasformando il rigore concesso per il 3-2. Nei minuti seguenti il Sistiana Sesljan perde un po’ la bussola consentendo agli ospiti di guadagnare metri nella metà campo locale. Al 14’ il corner di Carlevaris viene ribattuto da Carli in mischia. Continua a cresce la Valnatisone. Al 16’ il corner di Sittaro mette in moto Miano che non riesce a rendersi pericoloso. Al 20’ Pinatto va in uscita sul contropiede di Colja David. Al 30’ sugli sviluppi di un corner di Miano, Nin mette alto. Al 42’ sugli sviluppi di una punizione di Francioli, Colja Erik costringe il portiere a mette in angolo. Al 44’ Del Rosso cala il poker per il Sistiana Sesljan, gran recupero di Colja David, mette per Del Rosso che in dribbling infila il Pinatto sul palo più lontano per il 4-2 finale. Domenica prossima il Sistiana Sesljan sarà impegnato ancora tra le mura amiche, infatti ospiteremo la Pro Romans per cercare di vendicare il 4-2 subito all’andata.

 

23-02-19:Anticipo Mladost-Sistiana 0-0:Risultato con gli occhiali nella gara disputata in anticipo tra Mladost e Sistiana Sesljan nel derby tra le società della minoranza slovena. Gara poco esaltante, le due formazioni quasi si annullano a vicenda facendo fatica a rendersi veramente pericolose, il fondo del campo irregolare non permette di esprimersi al meglio ad entrambe le formazioni. Nella prima frazione il pallino del gioco sembra in mano al Sistiana Sesljan, faticando, usufruisce delle migliori occasioni. Subito una punizione per Bozicic, non viene raccolta da Del Rosso finendo tra le braccia di Cantamessa. Al 4’ tentativo sul fondo di Ligia. All’8’ e al 9’ due corner per Bozicic senza esito. Al 11’ la punizione di Pierobon viene neutralizzata la Zlatic di testa. Al 15’ gran occasione per il Sistiana Sesljan, Del Rosso in dribbling serve Tawgui che in area spedisce sul fondo. Al 14’ la punizione dal limite di Bozicic viene deviata dalla barriera in angolo. Sull’azione d’angolo la sfera viene ribattuta da Patessio. Al 23’ gran occasione per il Sistiana, discesa di Del Bello, mette in mezzo per Cappiello che da due passi si fa ribattere la sfera con il gran recupero di Del Rosso. Al 35’ il corner di Bozicic è preda di Cantamessa in uscita alta. Al 37’ la punizione telefonata di Malaroda scavalca la barriera finendo tra le braccia di Gon. Al 40’ gran recupero per Bozicic che incrocia con Cappiello che arpiona facendo partire un diagonale che fa la barba al palo. Nel finale di tempo due conclusioni per i padroni di casa, Furlan R. conclude alto mentre Tabai sul fondo. Nella ripresa il Sistiana Sesljan viene costretto a giocare di rimessa arretrando il proprio baricentro dal Mladost. Nei primi minuti subito un’incursione di Ligia su cui si frappone Carli. Al 6’ la punizione di Malaroda, neutralizzata da Carli. Un minuto più tardi Tawgui viene anticipato da Cantamessa sul traversone di Cappiello. Al 9’ il corner di Bozicic viene ribattuto dal portiere in mischia, recupera la sfera Miklavec la conclusione da fuori viene neutralizzata dalla difesa. All’11’ conclusione sul fondo Carlevaris. Al 16’ la punizione di Bozicic ribattuta. Al 17’ la conclusione di Cappiello finisce addosso al portiere, sul ribaltamento di fronte Cadez A. prova a supere Gon con un pallonetto che finisce sul fondo. Cresce il Mladost costringendo il Sistiana Sesljan nella propria metà campo. Al 19’ la punizione di Caus viene ribattuta sul fondo. Al 24’ tentativo di Cadez A. finisce sul fondo. Al 27’ Patessio incrocia con Sangalli che di testa mette sul fondo. Al 30 la punizione dalla destra di Caus costringe Gon a deviare sul fondo. Nel finale di tempo si registra la conclusione alta di Bozicic al 33’ a cui risponde Caus con una punizione al 35’. Passa un minuto sugli sviluppi di un corner di Caus, Furlan R. di testa mette alto. Al 42’ protesta il Mladost per il rigore non concesso per fallo di Carli su Sangalli. Al 46’ la punizione di Caus neutralizzata dalla difesa fissa il risultato finale sullo 0-0. Settimana prossima il Sistiana Sesljan disputerà la gara con la Valnatisone di sabato (su accordo delle società) alle ore 15.30. All’andata il Sistiana si impose per 1-2

 

17-02-19:Sistiana-Tolmezzo 2-2:Il Sistiana Seslajn costretto al pareggio dal Tolmezzo per 2-2. Gara dai due volti quella giocata questo pomeriggio sul verde di Visogliano. Primo tempo equilibrato, le due formazioni non riescono a rendersi pericolose, l’equilibrio viene rotto allo scdere della prima frazione con il gol di Francioli. Nella ripresa, dopo un’avvio equlibrato e un  arbitraggio molto discutubile, il Tolmezzo inizia a spingere costringendo il Sistiana nella propria metà campo che raddoppia. Ma nel finale, gli ospiti, trovano i gol che valgono il pareggio. La prima frazione risulta equilibrata con le due formazioni che tendono ad annullarsi. Nei primi minuti subito due corner, per il Tolmezzo, in mezzo l’angolo di Bozicic . Al 7’ la punizione di Bozicic attraversa lo specchio della porta senza trovare la deviazione vincente. Al 10’ la punizione laterle di Fabris D. costringe Carli a mettere in angolo. Al 12’ gran discesa di Tawgui, costretto sul fondo viene anticipato dalla difesa. Seguono due corner senza esito di Bozicic. Al 16’ la punizione da fuori di Pasta finisce alta. Al 21’ dopo un batti e ribatti in area locale, la conclusione di Fabris S. fa la barba al palo. Al 22’ Simonelli, un uscita alta, va in anticupo sul corner di Bozicic. Un minuto dopo sugli sviluppi di un corner la sfera arriva a Carli che ribatte a Fabris D. che fa partire un traversone che finisce alto all’incrocio. Al 26’ gran recupero di Colja David che, sul filo del fuorigioco, infila il portiere, ma l’arbitro annulla. Un minuto più tardi, Colja David viene pescato dal arbitro ancora in fuorigioco risultato molto dubbio. Al 29’ la punizione di Bozicic costringe la difesa a deviare in angolo. Al 31’ sulla punizione dal limite di Bozicic, Simonelli esce con i pugni, la sfera torna a Bozicic che costringe il portiere a respingere a terra. Nel finale di tempo il Sistiana Sesljan aumenta i giri. Al 33’ Tawgui prova ad incrociare con Colja David ma viene anticipato dal portiere. Al 44’ giunge il vantaggio del Sistiana, prima il tentativo di Tawgui viene ribattuto su Colja David, mette per Francioli che supera il portiere in uscita per l’1-0. Nella ripresa dopo un’inizio equlibrato, il Tolmezzo costringe il Sistiana Sesljan nella propria metà campo. All’11’ si registra il diagonale di Madi che fa la barba al palo. Al 15’ Zucca va in uscita sul traversone di Fabris S. Al 17’ il Sistiana rimane in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Francioli. Al 18’ la punizione di Fabris D. viene neutralizzata di testa da Colja David. Al 20’ Colja David, su invito di Tawgui, viene anticipato da Simonelli in uscita. Al 22’ il tantativo da fuori di Faleschini G. finisce tra le braccia del portiere. Al 25’ il Sistiana Sesljan raddoppia, sugli sviluppi di una punizione Carli gran recupero di Miklavec che di testa colpisce il palo interno con la sfera che carambola in rete, 2-0. Passano solo tre minuti e Pasta, spalle alla porta, di testa colpisce al’indietro la sfera che viene deviata dal petto di Carli che spiazza il portiere, 2-1. Il Tolmezzo ci crede e aumenta i giri e al 34’ trova il pareggio. Pasta vince un contrasto tra due difensori, fa partire la conclusione che, davanti al portiere, si impenna superandolo per il 2-2. Al 36’ mister Musolino costretto ad uscire per proteste. Anche il Tolmezzo rimane in dieci per l’espulsione di Fabris D. Al 37’ gran occasione per il Sistiana Sesljan, la punizione di Carlevaris colpisce la traversa interna rimbalzando sulla linea di porta. Al 40’ sugli sviluppi di un corner, l’arbitro estrae in secondo giallo, a Colja David reo, a detta dell’arbitro, di aver simulato, costringendolo a rientrare negli spogliatoi. Nel finale di tempo il Tolmezzo prova a portarsi a casa l’intera posta in gioco. Si registrno le conclusioni di Madi, Forte e Sabidussi, ma il Sistiana Sesljan difende a denti stretti il pareggio. Settimana prossima il Sistiana Sesljan sarà impegnato nell’anticipo di sabato in casa del Mladost a Doberdò del Lago. Il mladost in questo turno a superato per 2-1 il Valnatisone. Il Sistiana all’andato uscì sconfitto per 2-1.  

 

10-02-19: San Giovanni-Sistiana 0-2: Seconda vittoria consecutiva per il Sistiana Sesljan in questo 2019, che in trasferta regola il S.Giovanno per 0-2. Gara molto combattuta e maschia contro il fanalino del girone B il S.Giovanni che vende cara la pelle. Dal canto suo il Sistiana contiene i locali costringendoli nella propria metà campo per buona parte della prima frazione. Nel primo tempo il Sistiana Sesljan inizia a spingere fin dai primi minuti costringendo i locali nella propria metà campo. In apertura di tempo Tawgui non incrocia Colja David, la sfera in mischia viene deviata in angolo. Sul corner di Bozicic, gran recupero di Tawgui che conclude a lato. Al 4’ Tawgui prova a pescare Colja David costringendo il portiere all’angolo. Il corner di Bozicic arriva a Colja David che ribatte a Miklavec, la conclusione finisce sul fondo. All’8’ conclusione di Tawgui su Carmeli. Al 9’ il Sistiana Sesljan passa in vantaggio, sugli sviluppi del corner di Bozicic, la sfera deviata con la mano da un difensore in mischia arriva a Colja David che di testa la schiaccia in rete, 0-1. Al 17’ sugli sviluppi di un corner Cappiello viene anticipato. Al 22’ e 25’ due punizioni per Bozicic, la prima giro mentre la seconda arriva Colja David che conclude alto. Al 27’ si fa vedere il S.Giovanni con la punizione di Cipolla, ribattuta di Carli in angolo. Al 29’ la punizione dal limite di Bozicic viene ribattuta dalla difesa mischia. Al 35’ gran occasione per Colja David che supera Carmeli in uscita con un pallonetto che finisce in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Nel finale di tempo il S.Giovanni prova a rendersi pericoloso. Al 40’ e 41’ si registrano due conclusioni di Romich. Al 43’ il S.Giovanni rimane in dieci per l’espulsione di Santoro per doppia ammonizione. Al 44’ la punizione dal limite di Bozicic finisce di poco alta. Nella ripresa prova il S.Giovanni a ripartire, nei primi minuti si rende pericoloso con la conclusione di Venturini. A cui risponde prova Colja David che dal fondo mette in mezzo ma Carmeli anticipa tutti. Al 4’ ci prova Bozicic su punizione. Al 6’ Turaldo vincere un contrasto con Colja David costringendolo a mettere sul fondo. Al 7’ Tawgui da posizione defilata mette la sfera all’esterno della porta. Al 8’ il corner di Cipolla ribattuto dalla difesa. Un minuto dopo gran conclusione di Tawgui finisce sul fondo. All’11’ la punizione di Bozicic ribattuta dalla barriera torna al centrocampista che fa partire la conclusione che viene neutralizzata da Palermo di testa. Al 14’ tentativo di Di Lenardo ribattuto da Zucca. Al 17’ sugli sviluppi di un corner tre tentativi ribattuti per Tawgui, Colja David e Miklavec. Al 22’ giunge il raddoppio del Sistiana Sesljan, sugli sviluppi di un corner di Bozicic, gran recupero di Miklavec che trova il pertugio per battere di testa Carmeli, 0-2. Al 26’ il corner di Miklavec arriva a Carli che di testa mette alto. Al 31’ si registra il diagonale di Suttora che costringe Zucca a deviare la sfera in tuffo. Al 33’ tentativo sul fondo per Carlevaris. Al 42’ il portiere in uscita su Carli lo anticipa. Nel recupero il S.Giovanni prova a rendere meno amara la sconfitta fino al triplice fischio. Domenica prossima il Sistiana Sesljan affronterà tra le mura amiche l’ostico Tolmezzo in una gara non certo facile. In questo turno il Tolmezzo ha battuto il Mladost per 2-1. All’andata il Tolmezzo si impose con un 6-3

 

03-02-19:Sistiana-Trieste Calcio 7-0:Torna alla vittoria il Sistiana Sesljan che travolge nel derby il Trieste Calcio con un sonante 7-0. Gara ben giocata dal Sistiana che, nonostante il terreno reso pesante dalle copiose piogge di questi giorni, riesce a giocare al meglio. Il Sistiana pressa fin dai primi minuti il Trierste Calcio costretto ad interpretare un ruolo da comparsa. Nel primo tempo netta supremazia territoriale del Sistiana Sesljan che già al 2’ minuto si porta in vantaggio, la gran bordata di Cappiello viene respinta da Donno sui piedi Tawgui che gonfia la rete, 1-0. Passano due minuti, la punizione dal limite di Bozicic scheggia la traversa. Un altro giro di lancette ancora Bozicic su punizione a giro colpisce la traversa con il portiere a mettere la sfera in angolo. Al 7’ sugli sviluppi di un angolo di Bozicic, sponda di Colja David per Carli che insacca ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Al 12’ il Sistiana Sesljan raddoppia, Colja David, in contropiede supera Donno in uscita al limite dell’area depositando la sfera in rete a porta vuota, 2-0. Il Sistiana continua a pressare, altre due opportunità su azione d’angolo di Bozicic, sulla seconda tentativo di Tawgui. Al 16’ arriva il tris del Sistiana, discesa di Francioli che incrocia con Tawgui, gran recupero di Cappiello che mette alle spalle di Donno, 3-0. Al 18’ ancora una conclusione di Cappiello ribattuta dal portiere, su assist di Tawgui. Al 20’, sugli sviluppi di un corner, sponda di Del Rosso e conclusione di Cappiello sul portiere. Al 24’ Tawgui dal fondo mette per Cappiello la conclusione ribattuta su Del Rosso che finisce alto. Al 34’ si fa vedere il Trieste Calcio, il tap-in di Podgornik, in posizione di fuorigioco, colpisce il palo. Al 39’ gran conclusione di Colja David dove sul primo palo trova Donno. Al 40’ il poker è servito, Colja David serve Cappiello che deposita in rete per la doppietta personale, 4-0. Al 43’ si rivede il Trieste Calcio con Ghedini ribattuto da Carli. Al 44’ gran discesa di Colja David ad incrociare con Tawgui che conclude sul portiere in tuffo. Nella ripresa la musica non sembra cambiare, il Trieste Calcio sembra quasi rinunciatario. Nei primi minuti si registra un corner per il Trieste Calcio e una conclusione di Tawgui che al volo mette sul fondo. All’8’ Tawgui, su assist di Francioli, impegna Donno. Al 9’ giunge la cinquina del Sistiana Sesljan, Tawgui dal fondo mette per Colja David che trova la deviazione vincente, 5-0. Al 20’ la conclusione di Tawgui viene respinta dal portiere in uscita. Al 21’ il Sistiana trova il sesto gol, gran recupero di Colja David che solo davanti a Donno lo infila, 6-0. Al 27’ conclusione sul portiere di Colja Erik, su assist di Pocecco. Al 28’ il Trieste Calcio rimane in dieci, Madrusan nei tredici minuti di permanenza in campo prende due cartellini che lo costringono ad uscire dal campo. Al 29’ gran protesta per un gol non convalidato al Sistiana Sesljan, sugli sviluppi di una punizione di Tawgui la ribattuta arriva a Pocecco che infila il portiere, la sfera però attraversa un buco sulla rete finendo la corsa sul fondo. Al 35’ si risveglia il Trieste Calcio, Zucca respinge la conclusione di Paliaga. Al 37’ la conclusione di Del Rosso costringe Donno alla ribattuta sui piedi di Di Donato che mette sul fondo. Al 41’ si registra il tentativo di Pocecco. Al 42’ lo stesso Pocecco si procura il rigore che Francioli trasforma per il 7-0 finale. Domenica prossima il Sistiana Sesljan affronterà in trasferta il fanalino S.Giovanni, che in questo turno è stato superato per 3-0 dal Mladost. All’andata il Sistiana si impose per 2-0.

 

27-01-19:Pro Cervignano-Sistiana 2-0:Terza sconfitta consecutiva per il rimaneggiato Sistiana Sesaljan per mano dalla Pro Cervignano per 2-0. Gara molto maschia poco esaltante quella vista questo pomeriggio sul Comunale di Cervignano. Il primo tempo risulta molto maschio con un arbitraggio permissivo all’inglese. La Pro Cervignano passa quasi subito in vantaggio, poi costringe gli ospiti nella propria metà campo. Nella ripresa il Sistiana inizia a rendersi più propositivo costruendo qualche azione pericolosa e la gara si fa più nervosa. Ma nel suo momento migliore il Sistiana subisce il raddoppio della Pro. Gara subito in salita per il Sistiana Sesljan, al 6’ minuto la Pro Cervignano passa in vantaggio. Cross dalla sinistra di Allegrini per la testa di Puddu che supera il proprio marcatore beffando Gon, 1-0. Al 13’ tentativo su punizione di Bozicic. Al 14’ doppio corner per Godeas senza esito. Al 19’ gran conclusione dal limite di Del Rosso deviata in modo fortuito da Tawgui. Al 20’ la punizione dal limite di Godeas viene deviata dalla barriera in angolo. Godeas, dalla bandierina, costringe Gon alla deviazione. Al 23’ sugli sviluppi di corner, la sfera arriva ad Allegrini che prova a risolvere una mischia concludendo sul portiere. Al 27’ un altro corner per la Pro ribattuto da Carli, il recupero di Muffato che telefona al portiere. Al 29’ ancora un angolo ribattuto, sul colpo di testa di Bucovaz la sfera viene deviata sul fondo. Al 33’ sugli sviluppi dell’ennesimo corner per la Pro, la ribattuta in mischia colpisce la traversa. Al 35’ discesa di Visintin prova ad incrociare con Allegrini ma Carli intercetta la sfera. Al 40’ gran discesa di Bozicic la conclusione giro dal limite dell’area costringe Zwolf a togliere le ragnatele dall’incrocio. Al 46’ Gon ribatte su Panozzo. Al 47’ la punizione di Nardella finisce sul fondo. Nella ripresa Il Sistiana ci prova fin da subito a raddrizzare il risultato. Nei primi minuti si registra la punizione di Bozicic e la conclusione da fuori di Panozzo. Al 6’ il diagonale di Godeas fa la barba al palo. Un minuto più tardi la Pro sfiora il raddoppio, Panozzo a tu per tu con il portiere mette in all’angolo. Poi due corner per la Pro, sul secondo Allegrini impegna il Gon sul primo palo. Il Sistiana Sesljan inizia a spingere. La gara si fa nervosa, l’arbitro a fatica riesce a sedare un principio di rissa. Al 9’ gran discesa di Del Rosso che fa partire un diagonale che impegna Zwolf in uscita. Al 18’ Tawgui mette per Disnan che da posizione defilata conclude di poco sopra la traversa. Al 22’ gran recupero di Del Rosso la girata finisce sul fondo dall’altra parte. Al 24’ recupero dal fondo di Del Rosso che fa partire un cross che attraversa lo specchio della porta senza trovare nessuna deviazione vincente. Al 27’ gran occasione per il pareggio del Sistiana Sesljan, sugli sviluppi di un corner gran recupero di Carli che schiaccia di testa costringe Zwolf in tuffo sul primo palo. Al 32’ giunge il raddoppio della Pro Cervignano, discesa di Panozzo, chiuso, costretto a mettere per Allegrini che fa partire un diagonale che sì infila nel palo più lontano, 2-0. Nel finale di tempo la Pro Cervignano va alla ricerca del tris con una punizione di Godeas al 34’ e la conclusione telefonata di Panozzo al 36’. La punizione dal limite di Carli, al 43’, finisce sul portiere. Nel recupero ancora tentativi per Serra e Panozzo, ma il risultato rimane fermo sul 2-0. Domenica si ritorna tra le mura amiche, infatti ospiteremo il Trieste Calcio che nell’ultimo periodo è in serie positiva infatti in questo turno ha vinto 1-0 con il Mladost. All’andata il Sistiana Sesljan si impose per 0-1.

 

20-01-19:Sistiana-Risanese 0-2:Con un gol per tempo la Risanese regola il Sistiana Sesljan per 0-2, costringendo i padroni di casa alla seconda sconfitta consecutiva sul proprio terreno. Il Sistiana fatica, nel primo tempo a tenere per le redini la Risanese, mister Musolino costretto a schierare una formazione rimaneggiata, senza attaccanti, con alcuni giocatori non al top. Dal canto suo la Risanese, nell’arco dei novanta minuti, riesce a sfruttare a suo favore le uniche disattenzioni della retroguardia del Sistiana. Nel primo tempo il Sistiana Sesljan fatica a rendersi pericoloso con la Risanese ad imporre il proprio gioco. Nei primi minuti la conclusione di Genovese finisce tra le braccia di Gon a cui risponde Crosato, che prova a vincere un contrasto con Nascimbeni A., la conclusione e preda di Cortiula. Al 10’ il diagonale di Cotrufo colpisce il palo più lontano. Al 17’ Genovese di testa mette sul fondo. Al 18’ gran occasione per il Sistiana Sesljan, Del Bello, sul filo del fuori gioco, alza la sfera a pallonetto che finisce di poco sopra la traversa. Al 19’ la Risanese passa in vantaggio, discesa di Cotrufo che vince un contrasto con Carli e salta il portiere in uscita depositando in rete, 0-1. Al 23’ si registra il tentativo centrale di Bassi. Al 24’ il Sistiana ha dalla sua due occasioni, sugli sviluppi di un out, Crosato di testa mette sopra la traversa e un minuto dopo ancora Crosato incrocia con Miklavec che di testa mette alto. Al 35’ Disnan incrocia con Del Bello che viene anticipato dal portiere in uscita alta. Nel finale di tempo la Risanese cerca il raddoppio con la punizione di Pavan, il diagonale di Nascimbeni A. e la conclusione di Frabro. Nella ripresa si vede un Sistiana Sesljan molto più reattivo ma che fatica non poco in fase di finalizzazione. Nei primi minuti subito due occasioni per il Sistiana con Del Rosso. Al 10’ sugli sviluppi di un out ribattuto, Francioli subisce fallo in area ma l’arbitro fa cenno di rialzarsi. Al 12’ Cappiello prova a mettere in mezzo ma Cortiula anticipa tutti respingendo in uscita alta la sfera. Al 15’ gran recupero di Del Bello che mette indietro per Crosato che fa partire un diagonale che fa la barba al palo. Al 24’ sugli sviluppi di un out di Disnan, gran recupero di Francioli che costringe il portiere all’angolo. Doppio corner battuto da Bozicic. Al 29’ gran protesta del Sistiana per un fallo in area su Cappiello, sugli sviluppi di un angolo. Al 34’ Crosato dal fondo prova a mettere in mezzo ma sulla traiettoria trova Cortiula al volo. Al 39’ l’arbitro non ravvisa gli estremi per concedere il rigore al Sistiana per fallo netto su Francioli, fa proseguire l’azione, recupero di Del Rosso che conclude sul palo. Nel finale di tempo al 46’ la Risanese trova il raddoppio con Fabro che scatta sul filo del fuorigioco facendo partire un diagonale che si infila in rete sul palo più lontano, 0-2. Al 48’ la punizione laterale di Bozicic arriva a Zlatic che per un soffio non trova il pertugio per battere Cortiula. Domenica prossima trasferta insidiosa infatti affronteremo la Pro Cervignano in una gara non facile per via del delicato momento che sta attraversando il Sistiana Sesljan. All’andata il Sistiana si impose per 3-0.

 

13-01-19:Choarbola Ponz.-Sistiana 3-2:La ripresa delle ostilità, dopo le festività natalizie, non porta bene al Sistiana Sesljan che nel derby viene superato sul filo di lana dal Chiarbola Ponziana per 3-2 sul campo di Trebiciano. Gara poco brillante per il Sistiana che sulla carta fatica a domare il Chiarbola risultato più in palla ed organizzato. Dal canto suo il Sistiana Sesljan, nella prima frazione perde quasi subito il neoacquisto Carlevaris per infortunio e nella ripresa Fabris e Colja David, andando a riempire la già affollata infermeria. Il primo tempo risulta abbastanza equilibrato e combattuto con le due formazioni che non riescono a farsi male. Nei primi minuti subito due corner di Bozicic senza esito a cui risponde Maio con una conclusione costringe Zucca mettere sopra la traversa. Al 4’ Ruzzier vince un contrasto con Zlatic, la conclusione arriva al portiere in uscita. All’8’ sugli sviluppi di una punizione di Bozicic ribattuta di testa, sponda di Tawgui per Carlevaris che impegna Bajrami in tuffo. Al 12’ Cappiello dalla sinistra mette in mezzo la sfera sfila sulla testa di Colja D. che per un soffio non ci arriva. Al 17’ Maio prova vincere un contrato in area mettendo all’esterno della porta. Al 27’ il diagonale di Miot fa la barba al palo. Al 33’ viene annullato un gol a Colja David, contropiede di Tawgui in area incrocia con Colja D. che di testa mette alle spalle del portiere ma il guardalinee segnala la posizione dubbia di fuorigioco di quest’ultimo. Nel finale al 39’ tentativo alto dal limite di Ruzzier. Al 44’ viene negato un rigore sembrato netto al Sistiana ai danni di Francioli. Al 45’ la conclusione dal limite di Bozicic finisce sul fondo. Nella ripresa il Chiarbola Ponziana, nella fase iniziale spinge di più costringendo il Sistiana Sesljan alle corde. All’11’ il Chiarbola si porta in vantaggio, sugli sviluppi di un corner dalla sinistra ribattuto in mischia dove Miot è più lesto ad anticipare Zucca in uscita alta per l’1-0. Il Sistiana prova subito ad impattare al 17’ con la conclusione sul fondo di Pocecco (subentrato a Colja D. uscito per infortunio) e un minuto dopo la conclusione di Tawgui. Al 20’ la conclusione dalla destra di Miot deviata in angolo. Al 21’ dal corner giunge il raddoppio del Chiarbola, che in mischia, con Peric, trova il pertugio per battere il portiere, 2-0. Sembra fatta per il Chiarbola che appare appagato, ma al 28’ il Sistiana rialza la testa accorciando le distanze. Discesa sulla fascia sinistra di Tawgui mette in mezzo, il tap-in vincente di Pocecco supera Bajrami sul primo palo, 2-1. Il Chiarbola non ci sta e al 32’ si registra il tentativo di Pezzullo. Al 35’ salvataggio sulla linea di Ciave, sulla conclusione di Crosato dopo aver superato il portiere uscito al limite dell’area. Al 36’ conclusione Tawgui deviata in corner dalla difesa. Un minuto più tardi giunge il pareggio, sugli sviluppi dell’angolo di Bozicic la sfera arriva a Carli che in spaccata mette in rete per il 2-2. Al 42’ il Sistiana si complica la vita rimanendo in dieci per l’espulsione di Tawgui per doppia ammonizione. Nel finale di tempo al Chiarbola sembra scivolare via la vittoria, riacciuffata al 45’, sugli sviluppi di una punizione laterale sinistra ribattuta in area per Miot che supera Zucca per il 3-2. Nei minuti di recupero a nulla serve il forcing del Sistiana per riagguantare il pareggio. Domenica prossima il Sistiana Sesljan affronterà tra le mura amiche la Risanese che in questo turno ha superato per 2-1 il Mladost. All’andata la gara si concluse con un pirotecnico pareggio per 2-2.

 

16-12-18:Virtus Corno-Sistiana 2-4:Vittoria in rimonta per il Sistiana Sesljan che supera la quotata Virtus Corno per 4-2. Gara al cardiopalma questo pomeriggio, la Virtus Corno conduceva per 2-0 fino alla mezzora della ripresa. Poi qualcosa è saltato negli schemi della Virtus e il Sistiana e cresciuto iniziando a credendoci fino alla fine riuscendo a ribaltare il risultato in proprio favore. Nel primo tempo si registra la supremazia territoriale della Virtus, con le difese protagoniste. Nei primi minuti un tentativo per parte prima Manneh scalda i guantoni a Gon poi e la volta del diagonale Colja David. Al 10’ la conclusione da fuori di Meroi finisce sul fondo. Al 15’ la Virtus trova il vantaggio con Kanapari che indovina l’angolino per battere Gon, 1-0. Al 17’ tentativo su punizione di Bozicic ribattuta dalla difesa. Un minuto più tardi la punizione di Fall ribattuta di testa da Colja D. Al 20’ Cappiello dalla sinistra mette per Colja D. che di testa mette alta. Al 26’ si registra la conclusione di Meroi. Al 30’ la punizione di Libri ribattuta arriva a Meroi che prova la girata sul portiere. Al 34’ sugli sviluppi di una punizione dal limite di Bozicic, la ribattuta in mischia arriva a Carli che testa appoggia sul portiere. Al 36’ Manneh prova superare il portiere in uscita, sbilanciato conclude alto. Un minuto dopo la punizione dal limite di Bozicic ribattuta da Colja D. arriva a Tawgui che costringe la difesa all’angolo. Nel finale di tempo la Virtus va alla ricerca del raddoppio con Manneh e Meroi.  Nella ripresa la Virtus cerca il raddoppio ma il Sistiana Sesljan cresce riuscendo a ribaltare il risultato. Nei primi minuti si registra un corner di Tomada ribattuto in mischia a cui risponde, al 6’, Del Rosso con un diagonale che dalla sinistra fa la barba al palo. Un minuto più tardi la punizione di Bozicic arriva a Gashi che di testa libera. Al 10’ Manneh conclude su Gon. Al 18’ gran occasione per la Virtus, discesa sulla destra di Gashi, vince un contrasto facendo partire un pallonetto che dalla destra finisce alto. Al 25’ sugli sviluppi di una punizione di Bozicic, Carli di testa mette su Caucig. Al 27’ la Virtus raddoppia, Manneh, dalla destra, fa partire un diagonale che infila il portiere sul palo più lontano, 2-0. La Virtus sembra appagata ma il Sistiana Sesljan inizia a crescere guadagnando metri nella metà campo avversaria. Al 30’ si registra la punizione di Bozicic che scavalca la barriera finendo tra le braccia del portiere, ma questo è solo il preludio alla rimonta. Al 32’ l’episodio clou che cambia le sorti della gara, la punizione di Bozicic, la ribattuta in mischia arriva a Carli che di piatto mette in rete, 2-1. Passano i minuti e il Sistiana spinge mentre la Virtus inizia a perde la bussola. Al 35’ tentativo sul portiere di Tawgui. Al 36’ giunge il pareggio del Sistina, sulla punizione dal limite di Bozicic, la sfera, viene ribattuta corta da un difensore, giunge a Miklavec che infila il Caucig con un diagonale, 2-2. Nel finale di tempo la Virtus protesta per alcuni falli da rigore non sanzionati. Al 42’ tentativo sulla fascia per Chtioui ribattuta dal portiere. Al 45’ il sorpasso, Del Rosso dalla sinistra mette in mezzo per Colja David che a tu per tu con Caucig J. lo infila, 2-3. Nel recupero la Virtus Corno si riversa nella metà campo del Sistiana nel vano tentativo di pareggiare. Al 51’ sugli sviluppi di un corner di Martincigh tutta la squadra, portiere compresa, sale nelle metà campo del Sistiana, la sfera ribattuta arriva a Tawgui che parte in contropiede sulla fascia sinistra, la conclusione dalla distanza finisce in fondo al sacco per il 2-4 finale. Ora il campionato si ferma per festività Natalizie il Sistiana Sesljan alla ripresa del campionato affronterà il Chiarbola Ponziana che nell’anticipo di sabato ha superato per 2-1 il Mladost. All’andata il Sistiana si impose per 4-2

 

09-12-18:Sistiana-OL3 3-3:Il Sistiana Sesljan, tra le mura amiche, vede volatilizzarsi, due punti con l’OL3. A Cavallo del primo tempo e l’inizio della ripresa conduce la gara per 3-0 costretto a concludere poi dall’OL3 sul 3-3. Prima dell’inizio della gara sono stati premiati Erik Colja e Žiga Miklavec per le 150 presenze in Prima Squadra tra Coppa e Campionato. Gara dai due volti per il Sistiana, nel primo tempo doma l’OL3, per poi nella ripresa passare la mano mettendo nella condizione gli ospiti di rimontare. Dal canto suo il giovane Ol3 si presenta sul verde di Visogliano con ben sette fuori quota. Nel primo tempo, dopo una iniziale fase di studio, con qualche sporadico tentativo senza esito. All’11’ Bozicic su azione d’angolo, recuperata da Miklavec, la conclusione viene fermata con la mano da un difensore non ravvisato dall’arbitro. Al 13’ Tawgui dal fondo mette indietro per il neo arrivo Cappiello che di testa conclude sul portiere in uscita alta. Al 17’ la punizione dal limite di Bozicic costringe Ciani a mettere in angolo. Al 22’ Tawgui sulla destra constringe il portiere a deviare sul primo palo la sfera in angolo. Un minuto dopo, conclusione alta in spaccata per Colja David. Al 26’ il tentativo alto di Lo Mando D. Al 27’ Tawgui, in contropiede, prova superare Ciani in uscita bassa che riesce a bloccare in extremis la sfera. Al 31’ il Sistiana Sesljan si porta in vantaggio, sugli sviluppi di un corner, la ribattuta arriva a Miklavec che fa partire un diagonale che si infila in rete, 1-0. Al 35’ sugli sviluppi di una punizione per l’OL3 la sfera viene smanacciata sopra la traversa da Zucca. Al 39’ il Sistiana va vicino al raddoppio con il pallonetto di Colja David che si spegne all’esterno della porta. Al 40’ discesa di Colja David la conclusione, fermata in scivolata con la mano da un difensore, l’arbitro senza dubbio indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri Bozicic non sbaglia, 2-0. Il finale di tempo è un crescendo per il Sistiana Sesljan, con le conclusioni di Colja D. e di Miklavec entrambe ribattute dal portiere. Nella ripresa per il Sistiana Sesljan sembra quasi fatta ma l’OL3 sfiora l’impresa, rimontando lo svantaggio. Nei primi minuti subito in evidenza l’OL3 con la conclususione di Calligaris a cui fa eco la conclusione alta in spaccata per Colja David. Al 6’ giunge il tris del Sistiana Sesljan, sugli sviluppi di un corner per l’OL3 ribattuto, Colja David parte in contropiede, a tu per tu con Ciani lo supera deposidando la sfera in rete, 3-0. All’8’ la discesa di Tawgui, sulla sinistra, viene fermata in modo irregolare da Gerussi, l’arbitro concede il calcio di rigore che Bozicic, ipnotizato da Ciani, calcia sul palo, sulla ribattuta la sfera arriva a Cappiello, che conclude sul portiere. Al 10’ conclusione alta di Merlino. All’11’ gran occasione per il poker del Sistiana Sesljan, Colja David dribblando il portiere in uscita laterale, fa partire un diagonale che scheggia il palo. Passano solo quattro minuti e l’OL3 accorcia le distanze con la conclusione di Calligaris, 3-1. Cresce l’OL3 e il Sistiana sembra non giocare più. Due tentativi per Calligaris, prima costringe Zucca a mettere angolo, poi al 23’ conclude da fuori sul portiere. Al 26’ la punizione a giro di Bozicic finisce sul portiere. Al 28’ l’OL3 accorcia ulteriormente le distante con il diagonale di Gressani, 3-2. Passano solo quatro minuti e l’OL3 trova il gol che vale il pareggio con il colpo di testa di Del Riccio, 3-3. Nel finale di tempo il Sistiana Sesljan prova a riportarsi in vantaggio non riuscendo a trovare il bandolo della matassa. Due tentativi, la punizione a giro Bozicic al 34’, poi un minuto dopo Carli non arpiona di testa sugli sviluppi di corner. Al 37’ ancora Bozicic su azione d’angolo libera per Del Bello che mette sul fondo. Al 43’ tentativo deviato in angolo di Tawgui e la gara si conclude sul 3-3. Domenica prossima il Sistiana Sesljan sarà ospide della Virtus Corno in una gara che non sarà di certo una passegiata per i Delfini di Sistiana. Virtus Corno che nell’anticipo di ieri ha superato per 2-0 il Mladost

 

02-12-18: Costalunga-Sistiana 0-1:Vittoria esterna per il Sistiana Sesljan che supera il Costalunga per 1-0. Gara decisamente equilibrata quella giocata questo pomeriggio, tra due formazioni con obiettivi diversi che faticano. Il Costalunga alla ricerca di punti salvezza, mentre il Sistiana era chiamato a confermare la posizione di classifica dopo l’importante vittoria sul Primorje di settimana scorsa. Primo tempo combattuto, il Sistiana concede poco al Costalunga. Nei primi minuti si registra una conclusione a fil di palo di Menichini a cui risponde Bozicic con una punizione ribattuta di testa da Dragosavljevic sul fondo. Il Costalunga spinge. Al 6’ minuto, Pertosi, su azione d’angolo di Menichini, mette a lato. Un minuto dopo il diagonale di Menichini finisce sul fondo. Al 10’ la punizione di Zetto M. ribattuta per Menichini, con la difesa a liberare. Al 12’ il diagonale di Olio è preda di Gon. Al 16’ si rivede il Sistiana Sesaljan, con la gran occasione di Del Rosso, la conclusione finisce all’esterno della porta, su assist di Tawgui. Un minuto dopo, gran discesa di Dragosavljvic sulla fascia destra incrocia con Tawgui che in scivolata mette sul fondo. Al 20’ tentativo sopra la traversa di Olio. Un minuto più tardi, sugli sviluppi di un corner ribattuto da Miklavec, Del Rosso costringe Zetto G. ad intervenire in tuffo. Al 26’, sugli sviluppi di una punizione dalla destra di Bozicic, Tawgui, nel tentativo di prendere la sfera viene atterrato in area, l’arbitro fa proseguire l’azione tra le proteste del Sistiana per il rigore non concesso, sul ribaltamento di fronte il diagonale di Minichini finisce sul fondo. Al 31’ la punizione dalla destra di Bozicic fa la barba al palo. Al 32’ la conclusione di Menichini costringe Gon mette in angolo. Al 34’ tentativo alto di Del Bello. Al 41’ Tawgui, nel tentativo di fuggire a Castellano in area, viene tirato giù, l’arbitro senza ombra di dubbio indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri Bozicic non sbaglia per 0-1. Nella ripresa il Sistiana Sesljan difende il vantaggio, costretto a giocare di rimessa arretra il proprio baricentro con il Costalunga a rendersi più pericoloso. Nei primi minuti subito in evidenza i padroni di casa con il tentativo di Menichini deviato in angolo dal portiere e la conclusione di Grego respinta da Gon. Al 11’ gran occasione per il raddoppio del Sistiana, Dragosavljevic dalla destra non incrocia Del Rosso sotto porta. Al 11’ tentativo su punizione per il Costalunga ribattuto dalla difesa. Al 20’ il corner di Bozicic ben ribattuto dalla difesa. Al 24’ la punizione di Menichini scavalca la barriera per finire tra le braccia del portiere. Al 25’ il Sistiana Sesljan va vicino al raddoppio, gran discesa di Dragosavljevic il diagonale supera Zetto G. ma si stampa sul palo. Al 28’ discesa sulla fascia di Tawgui prova ad incrociare Del Rosso quest’ultimo viene anticipato. Al 41’ il tentativo di Ghersinich finisce sul fondo. Al 45’ Sistiani dal fondo mette sul portiere. Nel recupero si registra il tentativo su punizione di Bozicic ribattuto in angolo e la rovesciata di Pojani, al 50’’, costringe Gon a prendere la sfera sotto la traversa. Domenica prossima il Sistiana Sesljan ospiterà l’OL3 per continuare con la striscia positiva. OL3 che in questo turno è stato superato in casa dal Mladost.

 

25-11-18: Sistiana-Primorje 1-0: Prima sconfitta stagionale per l’ex capolista Primorje per mano del Sistiana Sesljan per 1-0. Gara ben giocata dal Sistiana che costringe il Primorje a giocare di rimessa, cercando di colpire con le ripartente di Colja David. Proprio su una ripartenza trova il gol su pallonetto. Dal canto suo il Primorje si dimostra squadra pericolosa, che in questa gara ha faticato a scardinare la difesa locale. Nel primo tempo le due formazioni quasi si equivalgono, a tratti si annullano a vicenda. Al 4’ gran occasione per il Sistiana con Bozicic che fugge al proprio marcatore costringendo Contento a mettere in angolo sul primo palo. All’11’ discesa sulla fascia di Lombardi, la conclusione ben rimbattuta da Zucca. Un minuto più tardi ci prova Del Rosso con una conclusione alta da fuori. Al 14’ la conclusione di Casseler viene ribattuta di testa da Carli. Al 18’ il Sistiana Sesljan si porta in vantaggio, Tawgui serve Colja David che fugge al proprio marcatore sulla sinistra, vede Contento fuori dai pali, fa partire un pallonetto che si infila in rete. Al 23’ la punizione di Bozicic sfiora l’incrocio. Al 29’ sugli sviluppi di uno svarione difesivo per il Sistiana, Del Bello rischia l’autogol. Al 32’ gran conclusione di Colja D. ben ribattuta dal portiere. Nel finale di tempo il Primorje spinge di più. Al 37’ Sain dal fondo salta Del Bello, concludendo all’esterno della porta. Al 41’ la punizione di Cofone ben respinta da Carli di testa. Nella ripresa il Sistiana Sesljan difende a spada tratta il risultato, dal canto suo il Primorje quando è in area mette in difficoltà la retroguardia locale. Al 6’ la punizione dalla sinistra di Bozicic viene ribattuta da Contento in uscita. Al 15’ ci prova Millo con un diagonale dalla sinistra, che si spegne sul fondo a fil di palo. Al 19’ Millo prova ad incrociare con Cofone sotto porta. Al 22’ tentativo alto di Cofone. Al 29’ gran occasione per il raddoppio del Sistiana Sesljan, Dragosavljevic incrocia con Del Rosso che dribbla il portiere, fa partire un diagonale che si spegne sul fondo. Al 38’ grande rischio in area del Sistiana su di una mischia la difesa a fatica libera. Al 41’ la punizione di Tunini finisce di poco alta sopra la traversa. Nel finale di tempo al 43’ episodio dubbio Colja D. in contropiede, secondo l’arbitro commette fallo su Contento in uscita, estraendo il secondo giallo che significa espulsione. Nel recupero Dragosavljevic si libera facendo partire un diagonale racconto dal portiere. E il risultato sull’1-0 per il Sistiana. Domanica prossima trasferta insidiosa per il Sistiana Sesljan, infatti saremo ospiti del Costalunga in quel di San Giovanni. Costalunga che in questo turno non è andato oltre lo 0-0 in casa del Mladost.

 

18-11-18:I.S.M. Gradisca-Sistiana 2-1:Sconfitta amara per il Sistiana Sesljan che torna da Gradisca a mani vuote, sconfitto per 2-1 dall'I.S.M. Al novantesimo avrebbe meritato almeno di portare a casa un punto. Gara dai due volti per il Sistiana, nel primo tempo, in formazione rimaneggiata fatica a rendersi pericoloso subendo la superiorità territoriale dell'I.S.M. che va in doppio vantaggio. Nella ripresa, conscio dei propri mezzi, cresce iniziando a spingere prova a crearsi dei varchi in mezzo alle maglie della difesa locale riuscendo a accorciare con Colja David. Parte forte l'I.S.M. che al primo minuto sugli sviluppi di un corner, Pellizzari mette a fil di palo. Passano due minuti ad Appiah conclude di poco alto all'incrocio. All'8' Sirach mette per Germani, la conclusione colpisce il palo, sulla ribattuta Zlatic in mischia commette fallo su Campanella e l'arbitro indica il dischetto del rigore, 1-0. Dagli undici metri Loperfido insacca. Al 12' gran protesta per il Sistiana Sesljan, Colja David subisce fallo da Savic in area, l'arbitro da punizione all'I.S.M. Al 16' sugli sviluppi di un corner ribattuto Gon esce, la sfera arriva a Sirach, la conclusione viene salvata da Zlatic sulla linea di porta. Un minuto più tardi il contropiede di Germani, in posizione dubbia, salta il portiere in uscita costringendo Zlatic ad un altro salvataggio sulla linea di porta. Al 24' il Sistiana cresce provando a rendersi pericoloso con Colja D. che prova a vincere un contrasto concludendo alto. Al 33' il diagonale di Colja D. viene raccolto da Bon. Nel finale di tempo al 41' l'I.S.M. raddoppia, Trusgnach mette per Campanella che fa partire la conclusione che infila il portiere per il 2-0. Al 42' il Sistiana potrebbe riaprire la contesa già nel primo tempo, la conclusione dalla sinistra di Del Rosso colpisce il palo interno più lontano, sulla ribattuta la sfera carambola sulla linea di porta senza però superarla. Nella ripresa l'I.S.M. vuole, fin dai primi minuti, mettere in ghiaccio il risultato. Al 6' l'I.S.M. si fa vedere, Sirach dalla destra non incrocia la testa di Germani, la sfera in mischia arriva a Loperfido che dal limite colpisce il palo. All'8' Germani costringe Gon a smanacciare la sfera sopra la traversa. Al 13' cresce il Sistiana Sesljan, Fabris, dalla destra, mette per Colja D. che viene anticipato. Al 15' la difesa del Sistiana è unita, chiusura sull'incursione di Campanella costringendolo a mettere sul portiere. Al 16' ci prova ancora Colja D. con una conclusione dalla destra. Al 24' il Sistiana Sesljan accorcia le distanze, discesa di Del Rosso sulla fascia fa partire un diagonale che Colja D. riesce, a sportellate a deviare in rete, 2-1. Dopo la metà della ripresa la gara si equilibra le due formazioni non riescono a sfondare i muri eretti dalle difese tranne qualche rara incursione senza esito. Nel finale di tempo si rivede il Sistiana, complice il calo dell’I.S.M., cerca il pareggio con le ultime forze rimaste. Al 41' si registra la punizione di Miklavec raccolta Del Rosso, il diagonale finisce sul fondo. Al 44' Del Rosso prova a mettere in moto Colja D. che di testa conclude su Bon. Al 47' gran occasione del pareggio per il Sistiana, Dargosavljevic porta la sfera sul fondo, indietro per Colja D. che manca all'appuntamento con il gol. Domenica prossima il Sistiana è atteso ad un derby importante quanto difficile con la capolista infatti ospiteremo il Primorje, che in questo turno ha superato per 5-1 il Mladost.

 

14-11-18:Coppa Italia Corva-Sistiana 2-4: Nella gara di ritorno della Coppa Italia di Promozione il Sistiana Sesljan supera per 4-2 il Corva sul campo di Azzano Decimo. Forte del risultato dell’andata (3-1) conquista il pass per la semifinale in programma il 20 marzo 2019 dove affronterà la vincente di Risanese-Pro Cervignano, posticipata a mercoledì 21 novembre. Gara ben giocata del Sistiana che domina un mai domo Corva, nonostante il grave infortunio accorso a Sammartini dopo appena un minuto di gioco, con la diagnosi che parla di frattura trimalleolare della caviglia sinistra. Sugli scudi Colja David, autore di una tripletta, rientrato, nelle file del Sistiana, dal prestito alla Pro Gorizia. Pronti via neanche dopo un minuto di gioco e Sammartini è costretto ad uscire dal campo in barella con il gioco che rimane fermo per circa 5-6 minuti per isoccorsi. Al 7’ gran recupero di Colja D. che mette per Appiah la conclusione costringe Pezzutti ad un intervento in due tempi. Al 13’ tentativo da fuori di Plozner. Al 16’ il Sistiana Sesljan si porta in vantaggio, Dragosavljevic dalla sinistra incrocia con Colja D. che di testa timbra in cartellino, 0-1. Al 20’ il Corva prova a reagire con la conclusione di Coulibaly ribattuta da Carli. Un minuto più tardi Del Rosso prova a mettere in moto Dragosavljevic, la conclusione finisce a lato in posizione giudicata in fuorigioco. Al 27’ tentativo di Avesani ribattuto da Gon. Al 32’ il Sistiana raddoppia con Colja D. abile a superare Pezzutti, in uscita bassa, depositando la sfera in rete, 0-2. Nel finale di tempo il Corva prova ad accorciare le distanze in un paio di occasioni, il più attivo risulta Cattaruzza che al 46’ spedisce a lato. Al 45’ Dragosavljevic lascia i suoi in dieci rimediando due cartellini gialli nel giro di pochi minuti. Nella ripresa la musica non sembra cambiare il Sistiana Sesljan anche in dieci si difende bene, davanti con Colja D. è micidiale. Al 6’ giunge il tris per il Sistiana, Colja D. si libera bene entra in area fa partire un diagonale, raccolto da Del Rosso deviandolo in rete 0-3. All’8’ il Corva accorcia le distanze, Cattaruzza con una conclusione a giro infila Gon a fil di palo, 1-3. Al 14’ Colja D. elude la marcature servendo Del Rosso, la conclusione sul portiere in uscita bassa. Al 23’ il Sistiana Sesljan cala il poker, a segno ancora Colja D. autore di una tripletta, sugli sviluppi di una punizione di Francioli di testa fa partire uno spiovente che si stampa sul palo interno della traversa finendo in rete, 1-4. Al 31’ il Corva trova un altro gol con la doppietta personale di Cattaruzza che di testa infila Gon, 2-4. Nel finale di tempo il Corva, sfruttando la superiorità numerica e la stanchezza del Sistiana Sesljan cerca disperatamente l’impresa con qualche tentativo di Cattaruzza ma il Sistiana difende a spada tratta il risultato. Ora archiviati i quarti di finale di Coppa Italia, il Sistiana Sesljan si concentrerà sulla difficile trasferta di domenica in quel di Gradisca dove affronterà I.S.M. Per quanto riguarda la Coppa, la semifinale è prevista, con la gare d’andata il 20 marzo 2019 e di ritorno il 3 aprile 2019, il Sistiana Sesljan affronterà la vincente di Risanese-Pro Cervignano, posticipata a mercoledì 21 novembre.

11-11-18:Sistiana-Zaule 1-0:Torna alla vittoria il Sistiana Sesljan, superando per 1-0 lo Zaule. Gara tutto sommata equilibrata dove il padroni di casa hanno avuto il pallino del gioco cercando di tenere per le briglie Zaule. Ne è scaturita una gara, dove le due formazioni si sono quasi equivalse la classica gara dove il primo che segna vince. Nei primi minuti si registra subito, al 3’, un'occasione per il Sistiana Sesljan, Del Rosso dalla destra incrocia con Sammartini, la conclusione deviata da Aiello Fr., finisce a fil di palo. Seguono una serie di corner battuti da Bozicic, l’ultimo raccolto da Sammartini costringe il portiere a smanacciare sopra la traversa. Al 13’ Bozicic mette in moto Sammartini che fa partire un diagonale che si spegna a lato a fil di palo. Al 14’ il pallonetto di Mormile dal limite lambisce l’incrocio dei pali. Al 19’ Del Rosso viene anticipato dal portiere sul tocco indietro di Tawgui. Al 20’ deviazione sul fondo con la mano di Mormile viene pescato dall’arbitro in posizione di fuorigioco. Il Sistiana aumenta il pressing. Al 21’ Del Rosso incrocia con Tawgui, la conclusione finisce di poco sopra la traversa. Al 22’ doppia occasione per il Sistiana, il portiere in due tempi ribatte prima su Pocecco poi si Tawgui, la sfera arriva a Del Rosso finendo in angolo. Al 24’ si registra una conclusione di testa di Del Bello. Al 28’ gran conclusione di Del Bello a giro costringe Aiello Fr. ad una uscita alta. Al 32’ Tawgui dalla destra incrocia con Del Rosso che sulla fascia sinistra conclude all’esterno della porta. Nel finale si rivede al 36’ lo Zaule con la conclusione alta di Del Moro. Al 42’ la conclusione dal limite di De Bernardi costringe Zucca sul primo palo. Prima del riposo la punizione di Miklavec finisce sul fondo. Nella ripresa il Sistiana Sesljan continua a spingere costringendo lo Zaule a giocare di rimessa. Già nei primi minuti si registrano due tentativi di Tawgui, prima su azione d’angolo poi la conclusione alta su assist di Francioli. Al 5’ il tentativo di Mormile è preda del portiere, sul ribaltamento di fronte Del Rosso fa partire un diagonale che si spegne sul fondo. All’8’ discesa di Pocecco, serve Tawgui, in mezzo per Del Rosso conclude sul portiere in uscita. Al 19’ sugli sviluppi di un out Del Rosso mette per Sammartini che di testa conclude a lato. Al 21’ sugli sviluppi di una punizione per lo Zaule, la conclusione di Chalvien viene neutralizzata dalla difesa. Al 24’ gran occasione per il Sistiana, sugli sviluppi di una punizione di Dragosavljevic ribattuta in mischia, sulla traiettoria la sfera colpisce Carli. Al 28’ il Sistiana Sesljan si porta in vantaggio con una gran azione corale, i padroni di casa finalizzano con una gran conclusione di Francioli che infila Aiello Fr. per l’1-0. Lo Zaule non ci sta rendendosi più propositivo. Al 29’ il tentativo di Haxhija viene deviato al volo da Zucca in angolo. Un minuto dopo la conclusione a giro Zucca M. costringe il portiere all’angolo, sugli sviluppi del corner Zogaj conclude addosso al portiere. Nel finale di tempo si registrano tentativi per Sgorbissa e Leiter. Al 44’ viene annullato un gol a Leiter per fuorigioco. Nel recupero il Sistiana Sesljan difende a denti stretti il risultato fino al triplice fischio finale. Mercoledì tempo di Coppa Italia, il Sistiana Sesljan sarà impegnato nella gara di ritorno valevole per i quarti di finale a Corva di Azzano X. Se al termine della gara di ritorno le squadre si trovassero in parità di punteggio per determinare la vincente si terrà conto della differenza reti conseguita nei due incontri (le reti in trasferta NON valgono doppio); in caso di ulteriore parità si procederà all’esecuzione dei calci di rigore. Domenica prossima il Sistiana sarà impegnato con I.S.M. Gradisca che nell’anticipo di ieri ha superato per 3-1 il Mladost

 

04-11-18:Pro Romans Medea-Sistiana 4-2: Terza sconfitta in campionato per il Sistiana Sesljan che torna da Romans d’Isonzo con le pive nel sacco, sconfitto per 4-2 dalla Pro Romans Medea. Gara divertente, le due formazioni si sono date battaglia. Primo tempo equilibrato, il Sistiana gioca bene andando però sotto, riesce a pareggiare con Del Rosso prima del riposo. Nella ripresa il Sistiana parte bene trovando subito il vantaggio con Sammartini ma questo non basta, la stanchezza, nel finale, agevola la Pro Romans che, in rimonta, prima pareggia, poi i cambi fanno la differenza trovando altri due gol. Buona la partenza del Sistiana Sesljan nel primo tempo, nei primi minuti si registra due tentativi di Sammartini, uno sotto porta e l’altro di testa, che per un soffio non vengono indirizzati in porta. Al 7’ minuto, sugli sviluppi di un corner di Marangone, Tomasin in mischia trova la deviazione vincente, 1-0. Al 15’ Buso interviene in uscita alta sul corner di Tawgui. Al 17’ Tawgui dalla destra prova ad incrociare Sammartini e Appiah anticipati dal portiere in uscita. Un minuto più tardi tentativo di Del Rosso ribattuto dalla difesa. Al 28’ ci prova Marangone su punizione. Un minuto più tardi il Sistiana trova il pareggio, gran recupero di Sammartini, in contropiede serve lo smarcato Del Rosso che in area supera Buso in uscita con un diagonale, 1-1. Al 36’ Tomasin dalla destra in mezzo per un soffio non incrocia Pelos e Verrillo in semirovesciata. Nel finale di tempo, al 42’ Sammartini dal fondo mettere in moto Del Rosso ma la sfera finisce sul fondo. La ripresa risulta più vivace, il Sistiana Sesljan al 2’ minuto trova il gol del vantaggio. Appiah dal fondo mette indietro, l’incomprensione tra il portiere e difensore mette in moto Sammartini che ne approfitta per depositare in rete, 1-2. Partita rimane aperta il Sistiana continua a spingere con il dribbling di Tawgui che mette sul fondo. Al 5’ la Pro Romans chiede un rigore per fallo di Pocecco in area su Verrillo, l’arbitro indica solo la bandierina del corner. Al 6’ gran discesa di Tawgui, la conclusione viene deviata da Russo rischiando l’autogol. Al 9’ Appiah serve Tawgui, la conclusione viene deviata sopra la traversa. Al 11’ la Pro Romans si porta in vantaggio, contropiede di Cirkovic, Gon in uscita bassa, non riesce a trattenere la sfera che carambola in rete, 2-2. Il pareggio esalta la Pro Romans che inizia e rendersi più pericolosa. Al 18’ tentativo di Della Ventura a cui fa eco la conclusione di Carli sul portiere. Al 24’ sulla punizione di Miklavec, Buso respinge con i pugni in uscita alta. Al 26’ la punizione di Carli finisce tra le braccia del portiere. Al 27’ la Pro Romans si porta in vantaggio, sugli sviluppi di out, Verrillo al volo alza la gamba deviando la sfera che si infila in rete, 3-2. Nel finale di tempo il Sistiana cerca di reagire ma la stanchezza si fa sentire. Al 31’ la punizione dal limite di Russo a giro finisce alta. Al 36’ tentativo su punizione di Francioli. Al 38’ conclusione dalla destra di Dragosavljevic all’esterno della rete dalla tribuna dà l’illusione del gol. Al 43’ doccia fredda per il Sistiana la Pro Romans cala il poker, discesa sulla destra di Bardus, mette in mezzo per l’inzuccata di Verrillo, 4-2. Nel recupero a nulla serve il forcing del Sistiana con la conclusione alta di Colja e la conclusione di Dragosavljevic deviata in angolo. Domenica prossima il Sistiana Seslja torna tra le mura amiche dove affronterà lo Zaule, che in questo turno ha impattato per 0-0 sul Mladost

 

 

INDIETRO