La “Carta dei Diritti” è un’iniziativa del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC attraverso la quale vengono evidenziati alcuni aspetti comportamentali da tenere nei confronti dei giovani atleti.

Redatta con il patrocinio dell’UNICEF, del Telefono Azzurro e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il “manifesto” esprime e sintetizza i contenuti della “Carta dei Diritti dei bambini e dei Doveri degli adulti”, un documento che si rivolge ai genitori, ai dirigenti sportivi, agli allenatori, agli educatori sportivi e agli atleti.

‘Dokument pravic’ je pobuda Mladinskega in šolskega sektorja FIGC, v kateri so navedena pravila obnašanja in ravnanja z mladimi špotrniki.

Pod pokroviteljstvom UNICEF-a, Modrega Telefona in Ministerstva za delo in socialno politiko, dokument predstavlja v skrnjeni obliki vsebine, ki jih je možno dobiti v ‘Dokumentu otroških pravic in dolžnosti odraslih’, papir, ki je namenjen staršem, športnim vodstvom, trenerjem in atletom.

  • Il diritto di divertirsi e giocare – Pravica igre in zabave;
  • il diritto di fare sport – Pravica ukvarjanja s športom;
  • il diritto di beneficiare di un ambiente sano – Pravica izvajanja aktivnosti v zdravem okolju;
  • il diritto di essere circondato ed allenato da persone competenti – Pravica biti pod taktirko usposobljenih in strokovnih oseb;
  • il diritto dl seguire allenamenti adeguati ai suoi ritmi – Pravica spoštovanja osebnih ritmov med treningi;
  • il diritto di misurarsi con giovani che abbiano le sue stesse possibilità di successo – Pravica uspostavljanja okolja kjer za uspeh imajo otroci enake možnosti;
  • il diritto di partecipare a competizioni adeguate alla sua età – Pravica prisostvovanja starosti primernim tekmam;
  • il diritto di praticare sport in assoluta sicurezza – Pravica izvajanja športne panoge v popolni varnosti;
  • il diritto di avere i giusti tempi di riposo – Pravica do premorov;
  • il diritto di non essere un campione – Pravica ne biti prvak;